Milano, oltre ad avere una bella faccia

Milano, oltre ad avere una bella faccia

Milano, la capitale della moda. La città del business. Superficiale? Fredda?

Città delle modelle, dell’abbigliamento, del lusso, delle feste, delle ferie di qualsiasi cosa immaginabile… dove quello che importa è l’aspetto fisico, essere belli, prendere cura del proprio viso, del proprio corpo, delle apparenze…

Ma, è veramente così? Milano è una città dove non importa altro che la bellezza, la moda e il successo?  (altro…)

Milano, la città grande

Milano, la città grande

Milano non è veramente grande. Con un raggio di circa cinque chilometri, la città non si distingue dalle altre metropoli d’Europa e sembra persino piccola. Sebbene Milano abbia una superficie dieci volte meno grande di Roma, la città ha potuto conservare tuttavia una fama illusoria …

Non è importante se è il gangster rapper “MADMAN” o il gruppo rock “i tre allegri ragazzi morti”. Tutti lo cantano: Milano, la città grande. L’ultimo si spinge persino a dire che sia la capitale d’Italia.

(altro…)

Prime volte…

Prime volte…

Tutti abbiamo un lungo elenco di prime volte della vita: la prima volta che andiamo a scuola, la prima volta che prendiamo un autobus, la prima volta che vediamo il mare, la prima volta che andiamo in montagna, il primo bacio, la prima volta che beviamo alcool… La vita passa, passano gli anni e non ci sono tante prime volte… o almeno sembra così. (altro…)

Milano, La porta verso l’Europa

Milano, La porta verso l’Europa

Le frontiere all’interno d’Europa sono molto semplici – i paesi scandinavi nel Nord, gli ex Stati (satelliti) dell’USSR nell’Est, Spagna, Portugal, Italia e Grecia nel Sud. Tutti sono parte dell’Europa, ma tutti sono anche diversi. Tutti hanno diverse culture, diverso cibo, diversi stili di vita.

Chi viene dal centro d’Europa, dunque ha un’immagine di come Italia deve sembrare. Bella Italia deve essere un luogo, dove il sole sempre ride, dove la gente va tranquillamente verso le viuzze strette, dove la vita va veramente per la sua strada. (altro…)

I miei pregiudizi

Ciao a tutti, Mi chiamo Elisabeth. Quest’anno ho la fortuna di fare lo sve a Casa per la Pace Milano. Prima di partecipare al progetto sve ho fatto una laurea triennale in diritto, economia e gestione. Nessun rapporto tra la pace e il mondo associativo e i miei studi. Ecco perché ho scelto di fare lo sve. Siccome sono francese e ho studiato economia ero piena di pregiudizi sul cibo, gli italiani o sulle associazioni.  

Magari lo sapete, Casa per la Pace Milano è un’associazione che lotta contro i pregiudizi e promuove la pace. Perciò ho scelto di parlarvi della mia esperienza SVE, Milano, l’associazione etc…

(altro…)