Sorry, this is only available in italian For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

CERCHIAMO GIOVANI IN GAMBA CHE VOGLIANO CAMBIARE IL MONDO,

Hai tra 18 e 28 anni?  Presenta la tua candidatura entro il 28 settembre e diventa volontario per un anno

Il nostro progetto ha bisogno di te!  INTERCULTURA & NONVIOLENZA la miglior difesa contro stereotipi, pregiudizi e altre bestie feroci del nostro tempo.  Ci sono due posti per la sede di Milano (Casa per la Pace Milano) e 2 per la sede di Monza (Africa 70)

Leggi il progetto 

Come presentare la tua  candidatura:

Leggi attentamente i requisiti di partecipazione e invia la  modulistica  completa  (Allegati 3, 4 e 5) presso la Sede di Arci Servizio Civile Lombardia, via dei Transiti 21, 20127 Milano entro il 28 settembre 2018 ore 18:00.

Non potranno essere in alcun modo accolte le domande che arriveranno oltre l’orario di scadenza. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione, e che nell’intestazione dell’allegato 3 va inserito come ente Arci Servizio Civile Lombardia, via dei Transiti 21, 20127 Milano.

INTERCULTURA & NONVIOLENZA la miglior difesa contro stereotipi, pregiudizi e altre bestie feroci del nostro tempo.

  • Trascorrerai un anno creando occasioni di incontro e scambio fra diversi gruppi etnici e culturali, per rinforzare la coesione sociale e la soluzione creativa di conflitti interpersonali.
  • Aiuterai studenti, genitori e docenti ad ampliare il proprio punti di vista di fronte agli stereotipi con la mostra interattiva sui pregiudizi GLI ALTRI SIAMO NOI e con percorsi formativi nelle scuole medie e superiori (in italiano, in inglese, in spagnolo).
  • Proporrai strumenti di formazione (come la Scuola di Italiano) e di autorganizzazione a persone e collettivi fragili, perché questi possano partecipare al miglioramento del luogo dove abitano.
  • Avrai l’opportunità di partecipare a spettacoli di Teatro dell’Oppresso, come spettatore, come organizzatore, come attore, come strumento per la gestione positiva dei conflitti sociali.
  • Lavorerai in un contesto internazionale insieme a 3 volontari SVE (Servizio Volontario Europeo)
Share Button