PERCORSI FORMATIVI PER DOCENTI

Ci sono diverse proposte tematiche che hanno una metodologia comune. La METODOLOGIA  proposta è interattiva ed esperienziale. Il ruolo del conduttore non è quello dell’esperto ma quello del facilitatore della comunicazione. Lo scopo di questa metodologia è promuovere l’apprendimento cooperativo usando come punto di partenza i casi proposti dai docenti. Questi  verranno analizzati attraverso giochi, schede concettuali, griglie di domande ed altri strumenti tipici della gestione nonviolenta dei conflitti.

  • Percorso sulla gestione nonviolenta dei conflitti interpersonali. Vai al programma
  • Percorso sull’intercultura. Vai al programma

Percorso sulla gestione nonviolenta dei conflitti interpersonali. Due incontri di 4 ore ciascuno

OBIETTIVI

  • Offrire ai docenti degli strumenti per leggere i conflitti e le dinamiche nel gruppo classe.
  • Favorire lo sviluppo di competenze utili per trasformare i conflitti quotidiani
  • Imparare a gestire i conflitti in modo cooperativo insieme ad alunni e genitori.

PROGRAMMA

Primo incontro:

  • Il nostro rapporto con il conflitto
  • Le reazioni ai conflitti: funzionalità
  • Le competenze utili per gestire conflitti: comunicazione, cooperazione, fiducia,..

Secondo incontro:

  • Le soluzioni: pensiero creativo, pensiero divergente, problem solving…
  • La competenza: valorizzazione
  • Verifica del percorso.

 

Percorso sull’intercultura. Due incontri di 4 ore ciascuno

OBIETTIVI:

  • Offrire ai docenti strumenti per leggere i conflitti interculturali come adulti e come educatori.
  • Capire come percepiamo gli altri e i meccanismi del pregiudizio, gli stereotipi e la discriminazione
  • Capire alcune dinamiche del gruppo classe (inclusione/esclusione) e le strategie messe in atto dagli “emarginati” per farsi accogliere.
  • Sperimentare strumenti di decentramento cognitivo (cambio di punto di vista)
  • Scoprire alcune strategie utili per trasformare i conflitti in occasioni di crescita collettiva

CONTENUTI:

Trasformazione di conflitti legati alla diversità

  • Come percepiamo gli altri
  • Pregiudizi, Stereotipi, Capri espiatori, Discriminazione
  • Dentro e fuori: strategie di inclusione ed esclusione
  • La competenza del pensiero divergente: cambiare punto di vista
  • L’idea del nemico: il processo di deumanizzazione
  • Applicazione pratica dei contenuti e della metodologia.
  • Verifica del percorso