Il corso si ripropone di offrire strumenti per accompagnare i gruppi a prendere decisioni condivise, curando la comunicazione e gli aspetti emotivi del processo. In un mondo così individualistico e disperso vivere gruppi in modo consapevole diventa occasione per un cambiamento sia personale che sociale, attraverso la sperimentazione di una gestione alternativa del potere.

Data: 23-24 marzo.

Ore: 23 marzo dalle 14:00 alle 18:00 e 24 marzo dalle 9:30 alle 17:00.

Formatrici: Anna Fazi e Almudena Gonzalez.

Contributo: 75€ + 10€ di tessera associativa.

Iscrizione

Programma

COMPETENZA

  • Conoscenza e sperimentazione di modalità di comunicazione nonviolenta

ABILITÀ

  • Riflettere sulle modalità di gestione dei conflitti

  • Osservare le modalità di comunicazione

  • Esercitarsi sull’utilizzo degli elementi della comunicazione nonviolenta: osservazione / sentimenti / bisogni

CONTENUTI

  • Il triangolo della violenza di Pat Patfoort

  • Gli elementi della comunicazione nonviolenta di Rosemberg: osservazione / sentimenti / bisogni / richiesta

  • Meta-cognizione sulle proprie modalità di gestione dei conflitti e di comunicazione

  • L’ascolto attivo ; le 7 regole dell’arte di ascoltare

  • Meta-cognizione sulle proprie modalità di ascolto

Metodologia partecipativa ed esperienziale che attinge anche a strumenti del Teatro dell’Oppresso

Share Button