Merc. 6 dicembre 17-19h

Due ore per scoprire questo strumento didattico che permette ai ragazzi/e di mettersi nei panni dei migranti.
Partecipazione libera e gratuita.

Il “GIOCO DELLE FRONTIERE” è un’attività interattiva che ha lo scopo di dare voce alla difficile situazione di centinaia di migliaia di persone che devono fuggire dai loro paesi colpiti dalla guerra o dalla carestia, attraverso pericolose e lunghe rotte migratorie che conducono verso l’Europa.

5 ARGOMENTI

La differenza tra migranti economici e rifugiati, le enormi difficoltà e rischi del viaggio, l’economia sommersa delle mafie che ci guadagnano intorno all’immigrazione clandestina, le normative europee e le trattative di respingimenti tra l’Europa e i paesi confinanti sono alcuni dei temi analizzati insieme ai partecipanti. Questo strumento didattico nasce per rispondere all’attuale emergenza storica di chiusura delle frontiere europee, di indurimento delle leggi di accoglienza e di mancanza di rispetto per i diritti umani fondamentali.
Più info

Share Button