Ticket to Palestine: iniziative dall’Italia

Ticket to Palestine: iniziative dall’Italia

Il viaggio che ogni estate organizziamo per scoprire e capire con i propri occhi il conflitto israelo-palestinese è solo l’inizio di un’altro viaggio più lungo e più profondo. Stiamo parlando della nuova strada che si comincia a percorrere quando rientriamo in Italia dopo 15 giorni intensissimi di racconti, incontri e scontri con una realtà che non può lasciare nessuno indifferente.

Durante il viaggio si ha la fortuna di parlare con tante persone diverse, uomini, donne e ragazzi che ogni giorno si battono per la giustizia e la dignità che si merita il popolo palestinese. E dopo ogni conversazione ci si pone una domanda inevitabile: cosa possiamo fare noi?

Parlarne! Quando tornerete a casa dovrete parlare di quello che avete visto qui, portare le nostre storie, le nostre sofferenze e anche le nostre speranze.

Durante questi dieci anni di viaggi in Israele-Palestina i partecipanti hanno organizzato svariate iniziative di informazione e sensibilizzazione (mostre fotografiche, spettacoli teatrali, convegni, presentazioni di libri, raccolte fondi per le associazioni pacifiste israeliane e palestinesi). Qui raccogliamo alcuni frammenti minimi di queste attività di informazione, dedicati soprattutto a chi sta decidendo se partecipare al viaggio di quest’anno e cerca qualche approfondimento in più.

Vieni con noi in Israele e Palestina

Vedere con i propri occhi un conflitto complesso e difficile da capire attraverso i filtri dei media convenzionali. Un’esperienza formativa per l’estate 2017, 15 giorni di viaggio, di conoscenza e di ascolto.

Partecipa al prossimo incontro informativo,  giovedì 20 aprile oppure mercoledì 10 maggio ore 20:30

leggi tutto…

Teatro dell’Oppresso, uno sguardo sulla Palestina

Domenica 26 febbraio ore 19:00

Al Circolo Quarto Stato a Cardano al Campo (VA)

Aperitivo palestinese
Spettacolo di Teatro dell’Oppresso a cura della compagnia SbandAttori
Mostra fotografica ” Ritratti Palestinesi” curata da Casa per la Pace e realizzata da Valeria Cornia.
Presentazione del viaggio 2017