EVS Blog

METTERSI IN GIOCO, RISCHIARE!!

Ciao, sono Teresa

provengo dalla scuola Galdus, frequento il corso di informatica gestionale.

Ho avuto l’opportunità di essere una stagista in Casa Per La Pace Milano.

Ho iniziato la mia esperienza il 14 ottobre 2019, e ho avuto modo di conoscere Elia e Almudena con cui, in presenza del mio tutor scolastico, abbiamo avuto modo di concordare i miei orari di lavoro. Successivamente ho avuto modo di lavorare e di conoscere anche Chiara, una volontaria, Mirko l’informatico e Mercedes, la responsabile. Mi sono trovata subito bene con tutti i colleghi e superiori, soprattutto ho imparato molto.

Nelle prime settimane mi occupavo di inserire nel file “fare scuola essere comunità”, creare le tessere soci e inserire i soci nel file “libro soci 2019-2020” . Successivamente ho imparato a spedire un pacco e a ritirare una raccomandata in posta. Cose che avevo studiato ma che non avevo mai svolto prima. Ho anche imparato a chiedere e a scrivermi tutti i passaggi delle cose che dovevo fare per non avere nessuna mancanza.

Mi è piaciuto assistere alle lezioni di italiano perché mi ha colpito molto vedere come tante nazionalità e culture diverse fra di loro possano interagire, aiutandosi e mettendosi in gioco tutti insieme senza invidie.

Ho finito la mia esperienza il 29 novembre 2019.

Da questo percorso mi porto a casa il fatto che mettersi in gioco e riuscire in quello che si fa ti da tanta soddisfazione e orgoglio.

Grazie.

Teresa Vertua leggi tutto…

ANDIAMO A SCUOLA

Noi, i volontari, andiamo anche a scuola come i bambini. Ma cosa facciamo lì ?

Giochiamo al Gioco delle Frontiere, che è una delle cose più belle che si fanno a Casa Pace. leggi tutto…

Universal Matters

          What brought me to the point where I am now, living in a vast cosmopolitan city of Italy, dates back probably to 2016. By that time I had already explored some parts of the world with my travels, including Italy, tasted life in the United States of America and England, and here I was back again to one of the three small Baltic states, my home country Lithuania, wondering what’ll be the next challenge I will face. I wanted it.

leggi tutto…

(English) Once upon a time

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

Being a volunteer in the Italian School for foreigners is simply to giveto others without expecting to receive, but in the end everybody still gets something. In the language school of Casa per la Pace we take care of children of the students while they are having lessons. You need to truly open up here to receive the love of these children that come every week, to win their big smiles and laughs and little hearts.
leggi tutto…

Piano piano si arriva lontano

Da tre mesi sono arrivata a Milano per cominciare la mia esperienza di volontariato europeo a Casa per la Pace. La verità è che questi tre mesi sono passati molto velocemente ma sento di non essere più la ragazza spaventata che è arrivata in epoca di sole e attività all’aria aperta.

leggi tutto…

An adventure in Milan

Today is the second day of the first month here in this city, a very big and dark city! October , 2018.

The first few days were very splendid, everything was new, everything was beautiful and it felt good. New house, new country, a break from studies, away from the disdainful looks of everyday people in Portugal. I believe this is a new adventure, where i can broaden my horizons, meet different cultures, people, awake who i really am.

leggi tutto…

Riflessioni, cambiamenti, nostalgia e cose nuove

Ho un amico che sempre mi dice che i cambiamenti ci portano delle nuove belle cose. Che finire oppure chiudere qualcosa ci da l’opportunità, il tempo e/o lo spazio di iniziarne di nuove. E sebbene so che lui e tanta altra gente importante nella mia vita, l’ho conosciuta grazie all’inizio di nuove cose, devo riconoscere che mi è sempre pesata una certa nostalgia del passato. leggi tutto…

(English) My EVS experience

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

The life of a EVS Volunteer in Milan

Living the life as a EVS (European Voluntary Service) volunteer, is an adventure which is best not missed out.

What is an EVS?

An EVS is a Volunteer who has decided to do a full-time voluntary EVSservice abroad in the EU for a specific amount of time. This time spans begins with a length of 2 weeks and extend to a maximum of 12 Months. The aim of the EVS is mostly to gain solidarity, Tolerance, Mature understanding and active contribution. leggi tutto…

L’inizio del mio programma SVE

Ciao! Sono Milica, serba, di Belgrado! Ecco la breve storia del mio EVS in Casa per la Pace Milano nei primi tre mesi:

Ho 27 anni e mi sono laureata in lingua e letteratura italiana. Mentre studiavo ho anche lavorato per poter viaggiare e conoscere le altre culture che mi piacciono molto.

Dopo la laurea in febbraio 2016 ho deciso di fare il programma SVE. leggi tutto…

Milano, oltre ad avere una bella faccia

Milano, la capitale della moda. La città del business. Superficiale? Fredda?

Città delle modelle, dell’abbigliamento, del lusso, delle feste, delle ferie di qualsiasi cosa immaginabile… dove quello che importa è l’aspetto fisico, essere belli, prendere cura del proprio viso, del proprio corpo, delle apparenze…

Ma, è veramente così? Milano è una città dove non importa altro che la bellezza, la moda e il successo?  leggi tutto…

Parti con lo SVE

Se vuoi fare il Servizio di Volontariato
Europeo all’estero Casa per la Pace
può essere la tua organizzazione
di invio

Applicare