Sorry, this is only available in italian For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

GESTIONE POSITIVA DEI CONFLITTI NEL GRUPPO CLASSE

Il conflitto non è di per sé un elemento negativo: ciò che conta sono le modalità con le quali viene gestito. È importante ri-definire il ruolo del conflitto nei rapporti umani come un momento di crescita e sottolinearne la naturalità e positività. È importante stimolare le competenze che permettono di risolvere con modalità nonviolente e creative i conflitti stessi.

OBIETTIVI

  • Esplorare e confrontare sentimenti, opinioni, atteggiamenti personali verso il conflitto
  • Riconoscere le cause dei conflitti e i fattori che ne permettono la risoluzione
  • Stimolare la partecipazione attiva nella ricerca di soluzioni
  • Analizzare e sviluppare le competenze utili per la gestione nonviolenta dei conflitti interpersonali e di gruppo (cooperazione, comunicazione, fiducia, valorizzazione, empatia)
  • Sperimentare diverse modalità comunicative e relazionali, esercitandosi a relativizzare il proprio punto di vista

 CONTENUTI

  • Approccio al conflitto: confronto su sentimenti, opinioni, atteggiamenti personali
  • Strategie di gestione del conflitto: competere o cooperare?
  • Competenze e strategie per la gestione nonviolenta del conflitto
    • Passare da un rapporto Maggiore/minore a un rapporto di equivalenza;
    • Passare dal piano delle argomentazioni al piano dei fondamenti;
    • Utilizzare comunicazione, ascolto attivo, fiducia e cooperazione

Sono previsti 3 incontri per classe di 2 ore ciascuno.