Servizio Volontario Europeo (SVE)

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un’attività finanziata dal Programma Erasmus + della Commissione Europea che permette ai giovani dai 18 ai 30 anni di effettuare un periodo di volontariato dai 2 ai 12 mesi (con alcune eccezioni) in un paese europeo, per acquisire competenze all’interno di un’organizzazione no-profit, apprendere la lingua del paese  di destinazione, imparare a lavorare in gruppo in contesti culturali differenti.

Se vuoi fare il Servizio di Volontariato Europeo all’estero Casa per la Pace può essere la tua organizzazione di invio. Noi ti diciamo quali sono i primi passi da seguire e facciamo da mediatori con l’associazione di accoglienza.

Per avere più informazione o fare un colloquio: evs(@)casaperlapacemilano.it

Il programma SVE è praticamente gratuito per i partecipanti, poiché il finanziamento comprende:

  • il rimborso del 100% delle spese di viaggio,
  • il vitto e l’alloggio per tutto il periodo di permanenza all’estero,
  • la copertura assicurativa,
  • la formazione linguistica nel paese di destinazione,
  • il tutoraggio e l’assistenza dell’organizzazione di accoglienza (coordinatore + mentor).

Per quanto riguarda i tempi, esistono 3 scadenze fisse entro le quali bisogna presentare le richieste di finanziamento per i progetti:

  • 1°febbraio, con partenza tra il 1°maggio e il 31 ottobre,
  • 1°maggio, con partenza tra il 1° agosto e il 31 gennaio,
  • 1°ottobre, con partenza tra il 1°gennaio e il 30 giugno.
Queste sono le date entro le quali si deve avere già un’organizzazione che ti ha selezionato, per cui devi aver già sbrigato tutti i passaggi di
  • preparazione materiali (CV e lettera di motivazione),
  • ricerca progetti sul database SVE,
  • candidatura via e-mail,
  • ed essere stato selezionato.

Trovi i progetti possibili sul database ufficiale online
Indicativamente sono necessarie tra le 2 settimane ed i 4 mesi per questi preparativi, a seconda del tempo a disposizione e dei progetti contattati. Dalla data in cui viene presentata la richiesta di finanziamento per i progetti passano 8 -10 settimane prima dell’esito dell’approvamento o meno del contributo, e 12 prima della partenza.

METTERSI IN GIOCO, RISCHIARE!!

Ciao, sono Teresa

provengo dalla scuola Galdus, frequento il corso di informatica gestionale.

Ho avuto l’opportunità di essere una stagista in Casa Per La Pace Milano.

Ho iniziato la mia esperienza il 14 ottobre 2019, e ho avuto modo di conoscere Elia e Almudena con cui, in presenza del mio tutor scolastico, abbiamo avuto modo di concordare i miei orari di lavoro. Successivamente ho avuto modo di lavorare e di conoscere anche Chiara, una volontaria, Mirko l’informatico e Mercedes, la responsabile. Mi sono trovata subito bene con tutti i colleghi e superiori, soprattutto ho imparato molto.

Nelle prime settimane mi occupavo di inserire nel file “fare scuola essere comunità”, creare le tessere soci e inserire i soci nel file “libro soci 2019-2020” . Successivamente ho imparato a spedire un pacco e a ritirare una raccomandata in posta. Cose che avevo studiato ma che non avevo mai svolto prima. Ho anche imparato a chiedere e a scrivermi tutti i passaggi delle cose che dovevo fare per non avere nessuna mancanza.

Mi è piaciuto assistere alle lezioni di italiano perché mi ha colpito molto vedere come tante nazionalità e culture diverse fra di loro possano interagire, aiutandosi e mettendosi in gioco tutti insieme senza invidie.

Ho finito la mia esperienza il 29 novembre 2019.

Da questo percorso mi porto a casa il fatto che mettersi in gioco e riuscire in quello che si fa ti da tanta soddisfazione e orgoglio.

Grazie.

Teresa Vertua leggi tutto…

ANDIAMO A SCUOLA

Noi, i volontari, andiamo anche a scuola come i bambini. Ma cosa facciamo lì ?

Giochiamo al Gioco delle Frontiere, che è una delle cose più belle che si fanno a Casa Pace. leggi tutto…

Universal Matters

          What brought me to the point where I am now, living in a vast cosmopolitan city of Italy, dates back probably to 2016. By that time I had already explored some parts of the world with my travels, including Italy, tasted life in the United States of America and England, and here I was back again to one of the three small Baltic states, my home country Lithuania, wondering what’ll be the next challenge I will face. I wanted it.

leggi tutto…

Voi essere uno dei nostri volontari?

evs@casaperlapacemilano.it

CONTATTACI