Fa il volontario in Europa

Volontario in Europa con ESC

Organizzazione di invio: Casapace Milano

I Corpi Europei di Solidarietà (ESC) sono promossi dal programma Erasmus+ della Commissione Europea: permettono a giovani dai 18 ai 30 anni di svolgere un periodo di volontariato dai 2 ai 12 mesi in un paese europeo, di acquisire competenze all’interno di una organizzazione non-profit, di imparare la lingua del paese ospitante e di lavorare in gruppo in un contesto culturale differente. Se vuoi svolgere il Servizio Volontario Europeo all’estero, Casa per la Pace può essere la tua organizzazione d’invio. Vi diciamo quali sono i primi passi da seguire e mediare con l’associazione ospitante. Per maggiori informazioni o per avere un’intervista: evs (@) casaperlapacemilano.it Il programma ESC è praticamente gratuito per i partecipanti, in quanto il finanziamento comprende anche i fondi: il rimborso del 100% delle spese di viaggio, vitto e alloggio per l’intero periodo di soggiorno all’estero, copertura assicurativa, formazione linguistica nel paese di destinazione, tutoraggio e assistenza dell’organizzazione ospitante (coordinatore + mentore). Per quanto riguarda i tempi, ci sono 3 scadenze fisse entro le quali devono essere presentate le richieste di finanziamento per i progetti: 1 febbraio, con partenza tra il 1° maggio e il 31 ottobre, 1° maggio, con partenza tra il 1° agosto e il 31 gennaio, 1° ottobre, con partenza tra il 1° gennaio e il 30 giugno. Queste sono le date entro le quali devi avere già un’organizzazione che ti ha selezionato, quindi devi aver già completato tutte le fasi di preparazione del materiale (CV e lettera di motivazione), ricerca progetti sulla banca dati del CES, applicazione e-mail, e sono stati selezionati.

Trova i possibili progetti nella banca dati ufficiale online Indicativamente, ci vogliono da 2 settimane a 4 mesi per questi preparativi, a seconda del tempo disponibile e dei progetti contattati. Dalla data di presentazione della richiesta di finanziamento per i progetti, passano 8-10 settimane prima dell’esito dell’approvazione o meno del contributo, e 12 prima della partenza.